Moro: meno code agli sportelli
e internet senza fili nei parchi

Moro: meno code agli sportelli e internet senza fili nei parchi

«È ora che la pubblica amministrazione faccia un passo avanti nel campo delle nuove tecnologie». Quindi: Comune tecnologicamente avanzato sia verso l'esterno, sul fronte dell’accesso da parte dei cittadini ai servizi, sia all’interno, con l’automatizzazione dei processi da ufficio a ufficio. Sono questi gli obiettivi dell'assessore all'Innovazione tecnologica di Palafrizzoni, Marcello Moro.

«Vorrei, nel limite del possibile, ridurre il più possibile la presenza del cittadino in Comune per le pratiche routinarie, potenziando il sito web di Palafrizzoni, attivando l’accesso ai servizi che non richiedono espressa presenza a palazzo, come il rilascio di certificati di residenza, le domande per apertura di un negozio», spiega Moro.

I tempi dell'operazione dovrebbero essere medio-lunghi, ma l'assessore assicura risultati entro fine mandato. Su questo fornte, come su quello di dotare biblioteche, uffici e musei, ma anche i parchi, di tecnologia wireless per la connessione a internet. La formula potrebbe essere quella di un abbonamento con pagamento di un piccolo canone.

Per quanto riguarda i dirigenti di Palafrizzoni, Moro, che detiene anche la delega al personale, assicura che con il cambio di amministrazione
«non ci saranno spostamenti per partito preso».

Leggi l'intervista completa su «L'Eco» in edicola venerdì 4 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA