Venerdì 11 Settembre 2009

Una gara fra cemento e cazzuola
E' il campionato dei muratori

Bossico ospita nel fine settimana il 5° Campionato italiano dei muratori, occasione non solo per mostare abilità nell'usare cemento e cazzuola, ma anche di incontro e confronto per imprese, aziende e associazioni di categoria. E sarà il prefetto Camillo Andreana domenica 13 a premiare la squadra vincitrice del torneo. Sabato e domenica, dunque, il paese dell’Alto Sebino torna la capitale dei muratori, che arriveranno da tante regioni italiane: due dalla Toscana, una dall’Emilia Romagna, una squadra umbra e una piemontese. A queste si aggiungeranno i campioni in carica di Costa Volpino, la squadra dei sindacati di Bergamo e una squadra di giovani muratori di Bossico». Che, sorpresa, schiera l’unica donna della competizione: Emanuela Schiavi, 21 anni, a fianco di Francesco Sterni, 23 anni, Guido Chiarelli e Pierantonio Arrighetti, entrambi di 24 anni.

La prova che le otto squadre dovranno affrontare è ancora top secret: si sa solo che, come in passato, dovranno realizzare un manufatto pensato e ideato dagli organizzatori in collaborazione con i tecnici e i docenti della Scuola Edile di Bergamo. La giuria valuterà l’abilità e la destrezza dei muratori in gara ed è probabile che, come nelle passate edizioni, la vittoria finale si giocherà sul filo di lana.

Questo il programma della manifestazione. Sabato alle 8, le squadre si incontreranno al campo gara: ritireranno il progetto con i disegni della prova da realizzare, prenderanno posto nella piazzola loro assegnata e inizieranno la competizione alle 8,30. Alle 14 uno dei concorrenti di ogni squadra sarà chiamato alla «prova sicurezza» per il montaggio dei ponteggi con l’uso dei dispositivi di protezione individuali. Dalle 15,30 alle 17, esibizione di bike trial e alle 17 convegno «Costruiamo sicurezza», organizzato in collaborazione con Associazione artigiani Bergamo. Dalle 21,30 infine, all’apertura dello stand gastronomico e musica con la band «Zona Franca». La competizione riprenderà domenica alle 8 e terminerà alle 12,30. Nel pomeriggio ci sarà spazio per la gara femminile e alle 16 è prevista la premiazione dei vincitori. Info: www.bossico.com.

e.roncalli

© riproduzione riservata