Lunedì 14 Settembre 2009

Tunisino in ferie con la famiglia
Sull'Opel carica tutta la casa

Quando si parte per le vacanze, è bene non scordare a casa nulla. Un consiglio preso un po’ troppo alla lettera da un tunisino di 38 anni, di Albano Sant’Alessandro, che ha scambiato la sua vecchia Opel Corsa per un camion dei traslochi.

Gli agenti della polizia stradale di Seriate lo hanno fermato di notte in autostrada e non credevano ai loro occhi: sull’utilitaria aveva caricato praticamente tutta la casa, elettrodomestici compresi, tavolo, sedie, frigorifero, materasso, mobilio vario, secchio per lavare i pavimenti, uno scooter Piaggio modello Zip, una mountain bike, un quantitativo imprecisato di valigie. In mezzo a una mole indescrivibile di mercanzia, aveva piazzato anche moglie e due figli piccoli. Destinazione: Tunisia.

Il nordafricano ha infatti spiegato di essere diretto in patria per le ferie. La sua intenzione era raggiungere Genova e prendere il traghetto. Nella notte tra venerdì e sabato, lungo l’autostrada A4, fra i caselli di Trezzo e Cavenago, è stato bloccato da una pattuglia della stradale di Seriate.

Superato lo choc per la scena surreale, i poliziotti hanno cominciato a scrivere il verbale: carico fuori misura, mancato uso delle cinture, violazione dell’obbligo di circolare sulla corsia libera a destra. Ebbene sì, perché nonostante fosse carico all’inverosimile, l’incauto automobilista viaggiava sulla corsia centrale.

Il tutto gli è costato diverse centinaia di euro di multa, 17 punti in meno sulla patente, il ritiro immediato dei documenti di guida. E, ovviamente, l’obbligo di «sistemare» il carico.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata