Nonni, con l'Ascom
il gelato è gratis

Nonni, con l'Ascom il gelato è gratis

I gelatieri bergamaschi pensano ai nonni. In occasione della loro festa nazionale, in programma venerdì 2 ottobre, 19 gelaterie tra quelle che partecipano alla campagna «Gelateria di fiducia» , organizzata dal Comitato gelatieri bergamaschi (Co.gel) aderente all’Ascom - regaleranno un cono a tutti i nonni e le nonne che presenteranno lo speciale tagliando pubblicato quel giorno sul quotidiano l’Eco di Bergamo.

L’appuntamento è ormai consolidato e rientra nell’ambito delle iniziative annuali di promozione del gelato artigianale e degli esercizi che assicurano un prodotto sempre fresco e genuino. La campagna di quest’anno, in particolare, è stata caratterizzata dallo slogan «Ti puoi fidare. In gelateria chi ti vende il gelato è lo stesso che lo produce», con il consolidato sottotitolo «È buono buono buono e fa bene bene bene!» e la scelta come testimonial di un vero gelatiere bergamasco, ritratto nelle locandine che hanno campeggiato sulle vetrine di tutte le gelaterie aderenti.

Rispetto all’anno scorso sono però leggermente cambiate le modalità di fruizione del buono. I nonni non dovranno essere necessariamente accompagnati da un nipote per ricevere l’omaggio e basterà che presentino il coupon in una delle gelaterie che partecipano all’iniziativa. La promozione è valida per tutto il weekend dal 2 al 4 ottobre.

Queste le gelaterie che partecipano: Il Dolce Freddo (Albano Sant’Alessandro), Artigel (Azzano San Paolo), La Gabbia (Capriate San Gervasio), Selz (Clusone), Bar Centrale (Dalmine), Gelateria Valcalepio (Gorlago), Bar Posta al Castello (Gromo), Bar Centrale (Lovere), Bar Italia (Lurano), Bar Commercio (Osio Sotto), Gelateria Pasticceria Bonati (Paladina), Gelateria Bonazzi (Ponte Nossa), Gelateria Artigiana Nazionale (Ponteranica), Arlecchina (San Paolo d’Argon), Bar Roma (Sovere), Bollicine (Trescore Balneario), Dolceamaro (Vercurago - Lc), L’Oasi (Villongo), Il Gioppino (Zanica).

© RIPRODUZIONE RISERVATA