Giovedì 01 Ottobre 2009

«Libri di testo pluriennali»
Belotti (Lega) sprona la Regione

Una mozione che impegni la Regione Lombardia a promuovere nelle scuole i libri di testo pluriennali. L’ha presentata oggi il consigliere della Lega Nord e presidente della Commissione Cultura regionale, Daniele Belotti. «L’acquisto dei libri di testo – afferma Belotti - incide in misura sempre maggiore sui bilanci delle famiglie lombarde. Ogni anno i libri di testo vengono cambiati in maniera ingiustificata, dato che le nuove edizioni presentano contenuti pressoché invariati rispetto a quelli dell’anno precedente. La spesa relativa ai testi scolastici rappresenta un onere gravoso in un periodo caratterizzato da una congiuntura economica particolarmente negativa. Si tratta di un problema sentito e dibattuto anche nelle aule parlamentari: lo scorso maggio il Senato ha infatti approvato una mozione in cui si chiede la deducibilità delle spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo».

«Oltre ai testi pluriennali – continua Belotti – chiediamo alla Giunta di incrementare i fondi destinati al diritto allo studio, con riferimento ai contributi relativi ai testi scolastici». «Dobbiamo puntare sulla formazione dei ragazzi – conclude Belotti – se vogliamo uscire da questo difficile momento sul fronte occupazionale e non dobbiamo lesinare gli sforzi per consentire alle famiglie lombarde di investire sul futuro dei loro figli».

e.roncalli

© riproduzione riservata