Mercoledì 07 Ottobre 2009

In città la Camera di Commercio
rifà il look alla fontana di piazza Dante

La fontana di piazza Dante sarà restaurata. La giunta della Camera di Commercio ha approvato la convenzione con il Comune di Bergamo e  la Cobe, società partecipata di Palafrizzoni, per il restauro conservativo dell'antica fontana.

Già nel 2008 la Camera di Commercio aveva manifestato la volontà di partecipare al suo restauro conservativo, in considerazione dell'importanza che il monumento riveste in quanto unica testimonianza dell'antica fiera, abbattuta al fine di consentire la costruzione del nuovo centro cittadino, come riprogettatto agli inizi del ‘900 da Marcello Piacentini. Successivamente il Comune, tramite la Cobe, ha avviato il progetto «Ascoltando l'acqua» che prevede il recupero di alcune fontane di Bergamo e, tra queste quella di Piazza Dante, non solo con il suo restauro lapideo, ma anche attraverso la realizzazione del ricircolo totale dell'acqua mediante sistema di filtraggio.

Il Comune di Bergamo assumerà a proprio carico le spese relative alla sistemazione del verde circostante la fontana, mentre l'incarico di dirigere l'intervento di restauro verrà affidato all Cobe. La Camera di Commercio riconoscerà quindi il rimborso alla Cobe delle spese del restauro della fontana fino ad un importo massimo di 110 mila euro.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata