Sabato 10 Ottobre 2009

Dopo i temporali nuovi miglioramenti
E domenica all'insegna del bello

Assente da più di due settimane, la pioggia - in tutta la sua intensità - ha fatto visita alla Bergamasca. Da venerdì il cielo si è ingrigito e soprattutto nella notte la pioggia ha bagnato abbondantemente la città e la provincia.

La perturbazione «francese» si è presentata in modo piuttosto rumoroso, con un inatteso e vivace temporale, comparso da Sud-Ovest a metà mattinata di venerdì 9 ottobre, e che ha lasciato sul terreno localmente fino a 20 mm di pioggia. Il resto della giornata ha poi visto le nubi prevalere, ma le piogge si sono ridotte e localizzate per poi intensificarsi nella notte tra venerdì e sabato 10 ottobre.

Ora la piccola depressione si sta allontanando verso Est, spinta dalla rimonta sulla Francia dell'anticiclone delle Azzorre, che già nel corso di sabato farà ruotare le correnti al Nord-Ovest e darà inizio ad un netto miglioramento, andando a sera. Ci aspettiamo per domenica 11 ottobre una bella giornata di festa, con ventilazione da Nord fino in pianura e aria limpida, una condizione positiva che ci farà compagnia anche nei primi giorni della prossima settimana.

Intanto, a Nord delle Alpi, sta arrivando aria nettamente più fresca, dalla quale siamo protetti, al momento, dalla catena alpina. È però questo un segno dei primi scambi atmosferici stagionali Nord-Sud, per cui si può certamente affermare che l'autunno è iniziato.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata