Martedì 13 Ottobre 2009

Acquista una case a Valleve
con i soldi della droga. Arrestato

I proventi del traffico internazionale di droga venivano reinvestiti nell'acquisto di immobili, negozi e imprese edili anche nella provincia di Bergamo. A dare il via a una maxi operazione contro il traffico internazionale di droga e il radicamento di organizzazioni criminali, denominata «Pavone», sono stati i carabinieri del Ros che a partire dal 2006 hanno lavorato sul territorio lombardo arrivando anche nella Bergamasca.

Sono state così eseguite 75 ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti a Milano, Pavia, Bologna, Genova, Napoli, Lecce e Bari. I proventi del traffico venivano reinvestiti nell'acquisto di immobili, negozi e imprese edili in tutta la Lombardia. In particolare uno dei capibanda arrestati, il milanese Francesco Castriotta, aveva riciclato denaro acquistando un appartamento a Velleve, ora sequestrato dai militari.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata