Lunedì 26 Ottobre 2009

Raffica di furtarelli a Dalmine:
prese di mira almeno 4 aziende

Raffica di furti nel week-end in alcune ditte della zona industriale di via Friuli a Dalmine. In azione non sarebbero però entrati dei professionisti, visto che i ladri si sono limitati a scassinare le macchinete distributrici di bibite e merendine, oppure a trafugare qualche accessorio per ufficio e per computer. E in alcuni casi hanno dovuto anche abbandonare la loro incursione per via degli allarmi che sono entrati in funzione.

I colpi tentati o messi a segno, nelle notti fra venerdì e sabato e in quelle successive, fino a oggi, hanno coinvolto almeno quattro aziende della zona. Monetine a parte, solo in un caso i malviventi avrebbero sottratto anche del denaro e avrebbero anche tentato di aprire una cassaforte.

Se non immediatamente segnalati dagli allarmi al Corpo di vigilanza Città di Bergamo, i furti sono stati scoperti questa mattina, quando titolari e dipendenti sono tornati al lavoro. Sulla raffica di colpi stanno ora indagando i carabinieri di Zingonia, Osio Sotto e Dalmine.

r.clemente

© riproduzione riservata