Sabato 31 Ottobre 2009

Due agenti bergamaschi
premiati dalla Regione

Anche due agenti di polizia locale bergamaschi sono stati premiati sabato 31 ottobre a Milano nel corso della Giornata regionale della gratitudine. Sono lo specialista di vigilanza Daniele Lussana, in forza alla Polizia locale di Bergamo, e il commissario aggiunto Rodolfo Zenoni della polizia locale di Brusaporto.

Lussana è stato premiato con queste motivazioni: «Nel corso di servizi mirati allo sgombero di immobili occupati abusivamente, ha dimostrato elevata professionalità e capacità di mediazione, evitando, in più occasioni, il verificarsi di gravi episodi». Zenoni invece «per la professionalità e la disponibilità dimostrate nel corso della propria attività e in quella di volontario socio-ricreativo. Segnalato da 500 cittadini tra cui tutti i primi cittadini di Brusaporto che si sono succeduti dal 1975 ad oggi».

A consegnare le onorificenze è stato l'assessore alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale della Regione Lombardia, Stefano Maullu. Durante la cerimonia sono stati premiati 37 agenti della Polizia locale di tutta la Lombardia che nel 2007 e nel 2008 si sono particolarmente distinti per impegno, coraggio e abnegazione nell'esercizio delle loro funzioni.

Ogni premiato ha ricevuto una croce al merito con nastrino ed una pergamena con le motivazioni del riconoscimento. Durante la cerimonia, alla quale è intervenuto anche l'inviato di «Striscia la notizia» capitan Ventosa, sono state consegnate anche 14 borse di studio agli allievi del corso di formazione biennale di Sicurezza urbana che si è svolto all'Università degli Studi di Milano-Bicocca con il finanziamento di Regione. I premiati frequenteranno il corso di laurea triennale in sociologia.

k.manenti

© riproduzione riservata