Domenica 01 Novembre 2009

Cacciatore si ustiona le gambe
mentre si scalda in un capanno

Un cacciatore di 72 anni, G. B., residente a Carvico, è ricoverato al Centro grandi ustionati dell'ospedale Niguarda di Milano per un incidente che gli è accaduto domenica mattina in un capanno di Sotto il Monte. L'uomo ha subìto ustioni alle due gambe, non si sa di quale grado, ma le sue condizioni non sembrano essere molto gravi. Dai Riuniti di Bergamo è stato però trasferito al Niguarda di Milano.

Il cacciatore verso lo 9 si trovava da solo nel capanno e, secondo una prima ricostruzione, si è avvicinato alla stufa per scaldarsi quando una una scintilla o una lingua di fuoco ha colpito i suoi pantaloni che si sono incendiati.

L'uomo ha urlato attirando l'attenzione di un passante che ha chiamato l'ambulanza del 118, intervenuta prontamente. Sul posto anche i carabinieri del Nucleo radiomobile di Zogno.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata