Venerdì 06 Novembre 2009

Raimondi: «Grande passo avanti
Messaggio di fiducia nella ripresa»

«L'approvazione del Cipe è un grande passo avanti verso un sistema viabilistico lombardo sempre più fluido e scorrevole»: questo il commento di Marcello Raimondi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, dopo la notizia dell'ok del Comitato al progetto definitivo dell'autostrada Pedemontana. «Il grande lavoro comune tra la Regione e le realtà territoriali interessate - ha proseguito Raimondi - ha portato all'avvio di un progetto fondamentale per il traffico e l'economia della Lombardia.

Grazie a Pedemontana, che va ad aggiungersi alle altre infrastrutture viabilistiche in programma nel nostro territorio, beneficeremo di un collegamento autostradale capace di rafforzare lo sviluppo della Lombardia. La realizzazione di questo progetto entro il 2015, come affermato dai vertici di Pedemontana, vuole essere un segnale della ripresa lombarda che si pone l'obiettivo di arrivare preparata all'importante appuntamento dell'Expo.

La Regione continuerà a lavorare, di concerto con tutti i soggetti coinvolti, per garantire questo risultato e dare un forte messaggio di fiducia nella ripresa del territorio». Pedemontana prevede la creazione di 67 km di autostrada, 20 km di tangenziali e 70 km di nuova viabilità locale: collegherà cinque province (Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como, Varese) in un territorio abitato da 4 milioni di persone, dove operano e si muovono oltre 300.000 imprese. L'impegno economico destinato all'infrastruttura ammonta a 5 miliardi di euro.

k.manenti

© riproduzione riservata