Venerdì 31 Marzo 2006

A Romano pronto il nuovo reparto di dialisi
Radioterapia, ingresso e tunnel a Treviglio

Tempo di inaugurazioni per due strutture dell’azienda ospedaliera di Treviglio: a Romano di Lombardia è stato presentato il reparto di dialisi, mentre a Treviglio la radioterapia, l’ingresso e il tunnel di collegamento con i reparti e vari servizi. Il reparto dialisi di Romano si trova al secondo piano su una superficie di 500 metri quadrati: allestito con strumentazioni all’avanguardia è dotato di letti tecnici che potranno ospitare fino a 12 pazienti. Per realizzarlo sono stati investiti un milione e mezzo di euro. Fra un paio di mesi sostituirà quello meno funzionale di Martinengo. Durante l’inaugurazione - era presente anche l’assessore regionale alla Sanità, Alessandro Cè - il direttore generale Andrea Mentasti ha confermato l’intenzione dell’azienda ospedaliera di Treviglio di rendere l’ospedale di Romano un punto di riferimento sempre più forte.All’ospedale di Treviglio la nuova radioterapia è stata intitolata ai caduti di Nassiriya. Pronta a cavallo dell’estate, è stata costruita in spazi ampi 550 metri quadrati e costata tre milioni e mezzo di euro: il nucleo centrale è rappresentato da una sofisticata apparecchiatura per le applicazioni oncologiche. La nuova entrata, ampia e soprattutto funzionale, ha invece sostituito la scomoda e inadeguata scalinata.(31/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata