Abf, il momento è molto difficile
Ma lo sport è più forte dei tagli

Azienda Bergamasca Formazione, l’azienda speciale della Provincia di Bergamo che si occupa di formazione professionale sul territorio bergamasco, anche quest’anno ha voluto organizzare il classico torneo di calcio tra i centri di formazione sparsi nella provincia, diventato ormai un appuntamento fisso di fine anno scolastico.

Abf, il momento è molto difficile Ma lo sport è più forte dei tagli

Quest’anno la situazione economica di Abf è molto deficitaria perché i tagli della Regione sono stati molto pesanti e hanno messo in dubbio il proseguimento dell’attività didattica nei prossimi anni: in ogni caso la volontà del direttore generale e dei docenti che hanno collaborato all’organizzazione di questa giornata di sport è stata più forte della scure dei tagli e l’evento è ben riuscito visto la partecipazione dei sei Centri di Formazione Professionale e dell’Istituto Fantoni; peccato solo che il Centro di Formazione di San Giovanni Bianco, per impegni didattici, non abbia potuto partecipare dopo aver ben organizzato l’evento lo scorso anno.

Il luogo scelto per poter svolgere il torneo interscolastico è stato l’Oratorio San Francesco, vicinissimo alla sede principale di Abf in via Gleno; qui i ragazzi sono giunti da ogni parte della provincia utilizzando i mezzi pubblici e hanno potuto dare sfogo alla loro voglia di giocare e divertirsi.

Entrando nel vivo della giornata sportiva il Centro di Bergamo si è presentato con due squadre, per sostituire il Centro di San Giovanni, e nello stesso girone sono stati inseriti il Centro di Formazione Professionale di Trescore, vincitore di due edizioni negli ultimi tre anni, e il centro di Curno, mentre nell’altro girone, oltre all’Istituto Fantoni, erano presenti il centro di formazione di Albino, Clusone e Castel Rozzone/Treviglio.

La giornata meteorologica non è stata bellissima, ma gli studenti di Abf ci hanno badato poco e hanno dato il massimo per portare in alto il nome del proprio centro. Al mattino con partite secche da 25 minuti, si sono disputati gli incontri dei gironi e nel pomeriggio invece le semifinali e finali.

Anche quest’anno, come l’anno scorso, la finale è stata disputata dal Centro di Formazione Professionale di Trescore Balneario e da quello dei forti ragazzi di Curno; per la cronaca anche quest’anno ad avere la meglio, nonostante la lotteria dei rigori, è stato il Centro di Formazione Professionale di Trescore Balneario che, nonostante sia andato sotto 2 volte, ha avuto la forza e la voglia di pareggiare e poi spuntarla all’ultimo calcio di rigore.

Azienda Bergamasca Formazione ha voluto dimostrare che nonostante il futuro non appare roseo e la situazione economica futura non permetta ai propri dipendenti tutti di fare sogni tranquilli, i suoi studenti sono al centro della propria attività. Questa attenzione ai bisogni degli studenti è un’ampia progettualità dell’attività didattica da parte di tutto il personale di Abf e ha permesso, nel corso degli anni, di aumentare notevolmente il numero degli iscritti ai corsi e di rispondere in modo concreto alle esigenze del territorio, sia da un punto di vista culturale ed educativo e sia per la fitta e reale connessione con la realtà produttiva aziendale dell’intera provincia di Bergamo.

Azienda Bergamasca Formazione non può rischiare di fallire perché la sua missione è più importante, allora occorre progettare un futuro tenendo conto del presente che è fortemente radicato nel passato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA