Abusi sulle nipotine di 4 e 13 anni Nonno arrestato e portato in carcere

Abusi sulle nipotine di 4 e 13 anni
Nonno arrestato e portato in carcere

Avrebbe abusato sessualmente delle sue nipotine, di soli 4 e 13 anni, tra loro cuginette (figlie delle sue due figlie), quando venivano affidate alle sue cure.

Con questa tremenda e infamante accusa un insospettabile pensionato sessantacinquenne, residente in un paese della Val Cavallina (che omettiamo a tutela delle minori coinvolte) è stato arrestato il 18 giugno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Bergamo.

La polizia giudiziaria della Procura e i carabinieri del nucleo investigativo provinciale si sono presentati ieri a casa del pensionato per notificargli il provvedimento. Lui non ha opposto resistenza all’arresto e ora si trova in una cella del carcere di via Gleno, dove attende l’interrogatorio di garanzia.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 19 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA