Giovedì 05 Aprile 2007

Abuso di alcol, la piaga dilaga fra le donne

La piaga dell’alcol colpisce la Bergamasca e lascia il segno: secondo stime mediche, nella nostra provincia i decessi per patologie correlate sono uno al giorno. E sempre più spesso le vittime dell’alcolismo – fenomeno per il quale l’Asl ha indetto una campagna di prevenzione – sono persone «normali», con un lavoro stabile e una famiglia. Dati allarmanti riguardano i giovani, ma anche le donne. Se infatti fino a 10 anni fa i casi di alcolismo femminile erano uno ogni sei, oggi sono uno ogni tre. Il rischio per i giovani è invece legato alla precocità con la quale si avvicinano alla bottiglia (il primo bicchiere si assaggia in media a 11 anni), così come per la scarsa percezione del rischio che si corre.(05/04/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata