Accordo tra Fs e amici della bicicletta: 180 stazioni attrezzate per le due ruote

Accordo tra Fs e amici della bicicletta:
180 stazioni attrezzate per le due ruote

Stalli pavimentati e coperti, scivoli per accedere ai binari, aree bike sharing, locali per noleggio e manutenzione, segnaletica dedicata.

Sono alcuni degli interventi previsti dall’accordo firmato giovedì 17 settembre tra Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs) e la Federazione Italiana Amici della Bicicletta Onlus (Fiab), che ha l’obiettivo di attrezzare circa 180 stazioni ferroviarie a livello nazionale per renderle più accessibili ai viaggiatori con bicicletta.

L’accordo - si legge in una nota di Fs - prevede la realizzazione di stalli (pavimentati e anche coperti) per il parcheggio di biciclette; l’installazione nelle scale dei sottopassaggi pedonali di sistemi (scivoli, ascensori dimensionati) per facilitare salita e discesa dei viaggiatori, senza bici in spalla; l’utilizzo di locali non più funzionali alle attività ferroviarie per noleggio e manutenzione delle due ruote; la creazione di aree dedicate al bike sharing nei piazzali antistanti le stazioni ferroviarie, nelle città in cui il servizio è operativo; e infine l’installazione di segnaletica fissa e variabile dedicata.

Opere per le quali saranno presentati progetti ad hoc al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e che saranno realizzate in parte con i fondi già a disposizione di Rfi e in parte con i finanziamenti pubblici destinati alla mobilità sostenibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA