Addio a Zaira Cagnoni: figura storica della politica e del volontariato - foto

Addio a Zaira Cagnoni: figura storica
della politica e del volontariato - foto

Bergamo piange Zaira Cagnoni, storica figura della politica e del volontariato. Si è spenta a 89 anni nella tarda serata di mercoledì al Don Orione dove aveva deciso di trascorrere gli ultimi anni della sua vita.

Zaira Cagnoni non è stata solo un esponente politico fra i più conosciuti e amati dai cittadini di Bergamo, ma anche una persona che per decenni ha speso il suo tempo e le sue attenzioni in campo sociale, a favore delle donne lavoratrici.

Per oltre quarant’anni direttrice della struttura della Case della Lavoratrice di via Autostrada 2. Eletta nelle file della Dc, negli anni Ottanta Zaira Cagnoni ha più volte ricoperto il ruolo di assessore ai Servizi Sociali e all’Edilizia Residenziale Pubblica per il Comune di Bergamo (1980-95).

Non ha mai smesso di mettere le sue capacità e la sua tenacia a disposizione della città. Tanto che nel 2005, ottantenne, si è vista affidare (fino al 2013) l’Ufficio Pubblica Tutela degli Ospedali Riuniti di Bergamo, struttura che ha la funzione di tutelare e rappresentare le istanze sociali e civili, affinché siano salvaguardati i diritti dei cittadini, nel rispetto della dignità personale.

Ha diretto il pensionato universitario, è stata nominata Cavaliere al merito della Repubblica. Maestro del Lavoro, ha ricevuto la Commenda Pontificia riservata alle donne, è stata presidente del comitato provinciale della Croce Rossa e del Soroptimist. Anche il Rotary le ha offerto la sua massima decorazione.

Noi la ricordiamo così:

L’incontro con Giovanni Paolo II

L’incontro con Giovanni Paolo II

La medaglia ricevuta dal rettore Castoldi

La medaglia ricevuta dal rettore Castoldi

Zaira Cagnoni a fianco di mons. Giuseppe Piazzi, vescovo di Bergamo negli anni ’60

Zaira Cagnoni a fianco di mons. Giuseppe Piazzi, vescovo di Bergamo negli anni ’60

Zaira Cagnoni premia i giovanissimi dell’Atalanta. A destra  Eugenio Perico

Zaira Cagnoni premia i giovanissimi dell’Atalanta. A destra Eugenio Perico

Una foto di inizio carriera

Una foto di inizio carriera

Il giorno della premiazione con la Rosa Camuna della Regione

Il giorno della premiazione con la Rosa Camuna della Regione


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA