Martedì 08 Gennaio 2008

Adrara, vandali nella chiesa della Natività

Grave atto vandalico nella chiesetta della Natività di Maria, in località Costa, ad Adrara San Martino. Alcuni sconosciuti sono penetrati nella chiesa forzando una porta laterale e hanno devastato l’interno, distruggendo il Tabernacolo, buttando in terra croci e candelabri, dando fuoco a tovaglie e tende, anche a quella del battistero. Non sono invece riusciti a entrare in sacrestia, rimasta chiusa a chiave.
La chiesa, del 1700 ma costruita su una antica santella del ’400, si trova in una zona isolata e i vandali sono entrati in azione probabilmente nella tarda serata di ieri, verso le 23. A quell’ora, infatti, una signora che abita vicino alla chiesa, ha udito alcuni rumori e il cane abbaiare, ma senza immaginare che potesse esserci qualche vandalo in azione. Solo alla mattina si è scoperto l’accaduto.

I vandali hanno abbandonato su un prato vicino alla chiesetta arredi ed ex voto prelevati all’interno, oltre a un trapano usato per il raid. Sul posto sono intervenuti, per le indagini, i carabinieri di Sarnico.

(08/01/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata