Aereo non risponde, allerta terrorismo Agganciato da 2 caccia sopra Bergamo

Aereo non risponde, allerta terrorismo
Agganciato da 2 caccia sopra Bergamo

Per un problema tecnico un volo di linea non riusciva a comunicare con le torri di controllo. Due caccia italiani lo hanno intercettato nei cieli di Bergamo, si temeva un attacco.

Il fatto è successo nel pomeriggio del 28 gennaio. Due caccia Eurofighter del IV Stormo dell’Aeronautica militare si sono alzati in volo dalla base di Grosseto per raggiungere il volo. Un intervento richiesto dalle autorità che hanno temuto un atto terroristico. Qualche problema di natura tecnica impediva ai piloti dell’aereo diretto in Svizzera di contattare le torri di controllo della zona, tra cui anche quella di Orio al Serio.

L’operazione dei caccia sopra Bergamo

L’operazione dei caccia sopra Bergamo
(Foto by Guido Padoa)

L’aereo è stato intercettato sopra Bergamo e molti, alle 15,43 in punto, hanno assistito all’anomala scena. I due caccia Typhoon hanno identificato il velivolo civile e dato conferma tramite il contatto visivo che non vi era alcuna minaccia, dopodiché hanno scortato il volo turco fino al confine aereo del territorio nazionale e sono rientrati alla base.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA