«Affittasi appartamento in Liguria» Ma è una truffa, bergamaschi raggirati

«Affittasi appartamento in Liguria»
Ma è una truffa, bergamaschi raggirati

Vacanze, una coppia bergamasca con un bambino piccolo è stata truffata dopo aver risposto a un annuncio online e versato una caparra di 300 euro.

Sull’annuncio c’erano belle fotografie, l’indirizzo e tutti contatti del proprietario di casa. Ma una volta versata la caparra per aggiudicarsi l’appartamento per le vacanze al mare, ecco che lo stesso proprietario sparisce. Impossibile avere le informazioni di rito, se ad esempio portare la biancheria o il pentolame, perché alle telefonate e alle mail, il signore, che si spaccia per un anziano di Como proprietario di questo appartamento in Liguria, non risponde.

«Prima di fare denuncia, i carabinieri mi hanno chiesto di fare questa verifica, per vedere se effettivamente il signore non si presentava. E così è stato – raccontano –. Abbiamo parlato con l’amministratore di condominio, che ha confermato che nessuno in quell’edificio affitta appartamenti e che, in ogni caso, al nome del truffatore non corrisponde nessun proprietario».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 24 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA