Affittavano le piazzole alle lucciole Da 350 a 500 euro al giorno: arrestati

Affittavano le piazzole alle lucciole
Da 350 a 500 euro al giorno: arrestati

Affittavano piazzole e svincoli della strada Francesca (di proprietà della Provincia), oppure le aree dei distributori di benzina (che sono dei gestori) a gruppi di prostitute. Le quali, al modico prezzo di 350 euro al giorno (a volte anche 500), erano poi libere di esercitare senza essere disturbate.

I «padroni di casa» erano un italiano 56enne di Cologno al Serio e un albanese di 38 anni che ora sono in carcere con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Bergamo li hanno ammanettati al termine di un’operazione che fa seguito a quella portata a termine nel periodo di San Valentino dell’anno scorso.

I due gestivano parcheggi, svincoli e ogni tipo di piazzola, destinandoli alle lucciole che esercitano in zona - fra Cologno e Urgnano - sia di giorno che di notte. Prostitute soprattutto straniere, in gran parte provenienti dall’Est Europa.

Fra loro c’era anche la fidanzata dell’albanese: oltre a lavorare sulla strada dava una mano come esattore dell’«affitto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA