Giovedì 17 Maggio 2007

Aggiustavano auto con pezzi rubati

Per aggiustare le auto dei loro clienti rubavano macchine, motori e pezzi di carrozzeria. Nei guai, arrestati dai carabinieri, sono finiti un carrozziere bergamasco di 46 anni e un suo operaio di 38 anni: ammanettati su richiesta del gip di Bergamo, dovranno rispondere delle accuse di furto e ricettazione.

L’indagine era partita dopo un blitz in un’autorimessa di Grumello del Monte di proprietà del 46enne. All’interno i carabinieri hanno trovato materiale per circa 150 mila euro, che è stato ricollegato a una dozzina di furti messi a segno tra il 2004 e il 2006.

Successive indagini hanno portato gli inquirenti alla carrozzeria dell’uomo, a Costa di Mezzate, dove il materiale veniva riciclato per essere montato sulle autovetture dei clienti.

(17/05/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata