Agricoltura, la Lombardia guarda all’Iran «Presto le nostre imprese in missione»

Agricoltura, la Lombardia guarda all’Iran
«Presto le nostre imprese in missione»

«Entro la fine dell’anno una delegazione di Regione Lombardia e di imprese lombarde del comparto agricolo e agroalimentare potrebbe andare in Iran, per rilanciare i rapporti commerciali fra il territorio e le aziende lombarde e il Paese iraniano». Lo ha annunciato il 28 luglio l’assessore all’Agricoltura della Lombardia Gianni Fava dopo aver incontrato una delegazione iraniana guidata dal Consolato dell’Iran a Milano.

«C’è la volontà di organizzare una missione diplomatica - ha aggiunto Fava -, soprattutto alla luce dell’interesse manifestato dall’Iran verso i comparti della zootecnia, della genetica animale, della meccanizzazione agricola, delle energie rinnovabili, della meccanica di precisione, dell’irrigazione».

«Il Consolato dell’Iran a Milano ha riconosciuto le potenzialità del tessuto imprenditoriale lombardo - ha ricordato l’assessore - e lo stesso ministro dell’Agricoltura dell’Iran, nelle scorse settimane, ha potuto visitare alcune delle nostre realtà agricole e centri di ricerca all’avanguardia. Sarei onorato di poterlo incontrare, insieme a una delegazione di imprenditori del mio territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA