Al lavoro in bici? Il Comune ti premia Un’idea dalla Toscana, Aribi la rilancia

Al lavoro in bici? Il Comune ti premia
Un’idea dalla Toscana, Aribi la rilancia

Dalla Toscana arriva notizia di un’idea che Aribi, e la sua presidente Claudia Ratti, vorrebbero vedere applicata anche a Bergamo.

L’idea è semplice: «Vai al lavoro in bici? Il Comune ti premia». E non si sta parlando di Olanda, dove la bici è una tradizione, neppure di Francia o Belgio ma del primo caso del genere in Italia. La notizia arriva attraverso il portale biciamici.net.

Accade tutto a Massarosa, comune della provincia di Lucca che si affaccia sul lago di Massaciuccoli, ad un passo da Viareggio e dalla Versilia. Il progetto, pensato per promuovere l’uso della bicicletta, prevede di riservare un contributo chilometrico a chi sceglie di recarsi al lavoro utilizzando la bicicletta.

In pratica più si pedala più si accumula credito. Questa forma di incentivo è già attivo in Francia (introdotto recentemente) ed in Belgio dove i contributi arrivano direttamente sulla busta paga del ciclista. In altri paesi (Austria, Germania, Olanda, Regno Unito…) sono, invece, previste detrazioni e altri tipi di agevolazioni fiscali.

In Italia, a livello nazionale, ancora non è previsto nessun incentivo ma la notizia del contributo chilometrico introdotto in Francia ha destato l’attenzione di politici ed amministratori. E a Bergamo? Cominciamo a scoprire cosa ne pensate voi....

© RIPRODUZIONE RISERVATA