Alla guida con lo smartphone Multe in aumento del 18,1%

Alla guida con lo smartphone
Multe in aumento del 18,1%

I dati della Polizia stradale. La proposta: ritiro della patente da 15 giorni a 2 mesi fin dalla prima infrazione. Ma non ci sono state risposte.

Sono aumentate del 18,1% nel primo semestre 2017, rispetto allo stesso periodo del 2016, le contestazioni sulla base dell’articolo 173 del Codice della strada per l’utilizzo dello smartphone alla guida, passando da 27.415 a 32.373. Lo ha detto il direttore del Servizio di Polizia Stradale, Giuseppe Bisogno - durante la presentazione dei risultati del progetto Vacanze sicure 2017 - riportando dati della Polizia e dei Carabinieri. «L’utilizzo dello smartphone non può che distrarre - ha sottolineato - distoglie lo sguardo dalla strada ed è pericolosissimo, foriero di incidenti gravi e anche mortali. L’uso del telefonino è causa distraente principale».

«Abbiamo proposto - ha aggiunto Bisogno - di procedere con il ritiro della patente di guida fin dalla prima infrazione, con una sospensione da un minimo di 15 giorni a un massimo di 2 mesi, ma non abbiamo avuto ancora riscontro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA