Milano, allarme bomba al Tribunale  Ma la granata era finta, un gadget

Milano, allarme bomba al Tribunale
Ma la granata era finta, un gadget

Un ordigno è stato trovato all’esterno del Tribunale di Milano. Investigatori e inquirenti erano convinti di trovarsi di fronte ad un ordigno vero

Allarme rientrato a Milano: la bomba trovata all’esterno di Palazzo di Giustizia era finta anche se in tutto e per tutto simile a una bomba tipo ananas vera. Lo ha confermato il pm dell’Antiterrorismo, Alberto Nobili. L’oggetto, simile in tutto e per tutto esternamente ad una bomba-ananas, tanto che investigatori e inquirenti erano convinti di trovarsi di fronte ad un ordigno vero, è un oggetto-gadget che si apre e le parti interne - è stato spiegato - servono per triturare la marijuana.

L’allarme è perdurato per quasi due ore. Polizia, Polizia locale, carabinieri e Digos sono intervenuti sul posto. Via Freguglia e tutto il tratto di corso di porta Vittoria, in pieno centro a Milano, sono stati chiusi con ripercussioni sul traffico. Solo con l’intervento degli artificieri si è accertato che si trattava di una finta bomba. Le strade sono state riaperte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA