Lunedì 21 Agosto 2006

Allevatore ucciso da una mucca mentre la aiuta a partorire

Si chiamava Agostino Orsini, 57 anni, l’agricoltore di Martinengo che, la notte scorsa, è stato travolto e ucciso da una mucca nella sua stalla. Nessuno ha assistito al tragico incidente: secondo la ricostruzione dell’accaduto, fatta dai familiari e dai carabinieri di Treviglio, l’uomo si era alzato per far partorire la mucca. L’animale però all’improvviso si è agitato e, forse scalciando, lo ha colpito al torace: Agostino Orsini è stato ucciso praticamente all’istante.Il corpo senza vita è stato ritrovato poco prima delle 7 da uno dei fratelli dell’allevatore, che ha dato subito l’allarme. Ma al loro arrivo i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’allevatore. La tragedia si èconsumata nella stalla di una cascina in via dei Gazzi, nella periferia di Martinengo, dove si trovano alcune cantinaia di capi.Anche il fratello della vittima, che ha fortunatamente rimediato solo una contusione a un braccio, è stato colpito dalla mucca quando ha cercato di avvicinarsi a lei. Agostino Orsini era scapolo e viveva nella cascina assieme ad altri due fratelli e alle loro famiglie.(21/08/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata