Sabato 04 Gennaio 2014

Ancora neve sopra i mille metri

Ma la Befana porterà il bel tempo

Entra nel vivo una nuova fase di maltempo sull’Italia con piogge e acquazzoni diffusi e tanta neve sulle Alpi. «La perturbazione, che nel corso di sabato ha colpito il Nord e la Toscana, si appresta a raggiungere gran parte del nostro territorio su cui insisterà fino a domenica - spiega Daniele Berlusconi di 3bmeteo.com - .Sabato forti acquazzoni insistono soprattutto su Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli e Toscana, mentre domenica i fenomeni più intensi sono attesi su tutto il versante tirrenico centro-meridionale, Sardegna e Sicilia; comincerà a migliorare dal pomeriggio a partire dalle regioni di Nord Ovest».

Si tratta di un peggioramento di stampo autunnale, infatti il freddo è assente da tutta Europa, dove domina un regime di tempo atlantico e mite per questo che è il periodo statisticamente più freddo dell’Inverno. La neve sarà così relegata solo ai rilievi alpini, generalmente oltre i 1000/1500 metri, localmente più in basso solo sul Piemonte, e a quote più alte su quelli appenninici.

I venti miti di libeccio e scirocco soffieranno sostenuti attorno al minimo depressionario sul Mar Ligure, con rischio di mareggiate su Sardegna e coste tirreniche e di acqua alta a Venezia. Il tutto avviene in un contesto climatico mite e valori quasi prossimi ai 20 gradi in Sicilia.

«La Befana porterà il bel tempo - prosegue Daniele Berlusconi - grazie alla rimonta dell’alta pressione sul Mediterraneo occidentale. Il tempo tenderà a migliorare ovunque, salvo residui addensamenti sui settori adriatici e al Sud, con ultimi piovaschi su Salento, Calabria ionica e Sicilia”.

Negli USA eccezionale ondata di gelo e neve. Se l’Inverno latita in Italia e in Europa, freddo e bufere di neve stanno invece mettendo in ginocchio la East Coast americana: “Tempeste di neve si sono abbattute in tutte le principali città, veri e propri blizzard con venti oltre i 70 Km/h, accumuli di 50 cm a Boston e temperatura crollata sotto sotto i -10 anche a New York – concludono da 3bmeteo.com - La super tempesta “Hercules” ha causato finora nove vittime”. Nelle prossime ore è atteso un miglioramento ma la situazione rimane critica per il ghiaccio sulle strade e il freddo: sono attesi valori fino a -20°C a Boston e -15°c a New York.

© riproduzione riservata