Aperto il primo tratto di Pedemontana Un’alternativa all’A8 per Malpensa

Aperto il primo tratto di Pedemontana
Un’alternativa all’A8 per Malpensa

Taglio del nastro della prima tratta dell’autostrada Pedemontana, che collega Cassano Magnago (Varese) a Lomazzo (Como).

Il tratto costituisce di fatto un’alternativa autostradale per raggiungere anche l’aeroporto di Malpensa in caso di blocco dell’A8 nel tratto fra Lainate e Olgiate Olona

«La Pedemontana - qui il progetto completo - è una infrastruttura strategica, il nostro obiettivo è quello di completarla. L’impegno e la determinazione ci sono, arriveremo fino in fondo». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.

PEDAGGIO GRATUITO - Maroni ha ricordato anche «che come Regione Lombardia, abbiamo preso l’impegno che almeno per tutta la durata di Expo, su questa strada non sia previsto il pagamento del pedaggio. Ci sono ancora delle discussioni in corso, perché sono coinvolti anche dei soggetti privati, ma sono ottimista sul risultato».

Maroni all'inaugurazione

Maroni all'inaugurazione

CONCLUSIONE ENTRO 2018 - Il completamento di tutta la Pedemontana, è atteso per il 2018/2020. «La fine dei lavori - ha ricordato Maroni - era stata prevista per il 2017, ma ci sono stati dei ritardi e si andrà un po’ oltre il 2018».

UN TRATTO DI 15 KM - Un tratto di circa 15 chilometri, che fa parte del progetto di collegamento autostradale tra Dalmine, Como, Varese e il Valico del Gaggiolo, verso la Svizzera. Un sistema di arterie di cui si parla da decenni e che, in provincia di Como, tocca il territorio dei Comuni di Mozzate, Turate, Limido Comasco, Fenegrò, Cirimido e Lomazzo.

Maroni all'inaugurazione

Maroni all'inaugurazione

IN APRILE APRE TANGENZIALE DI COMO - Un’altra buona notizia per il territorio comasco è la conferma che, ad aprile, apriranno anche i 2,4 chilometri della Tangenziale di Como.


© RIPRODUZIONE RISERVATA