Martedì 03 Giugno 2014

Apre il parcheggio alle Gavazzeni

328 posti auto, 1 euro all’ora

Parcheggio all'Humanitas Gavazzeni

È operativa da questa mattina la nuova area di parcheggio di via Europa, che mette a disposizione degli utenti che si recano in Humanitas Gavazzeni o al campus scolastico 328 posti auto a prezzi calmierati.

Il parcheggio nasce da un accordo di programma tra Comune di Bergamo, Provincia di Bergamo, Cliniche Gavazzeni Spa e Immobiliare Mirasole Spa, ed è a servizio della struttura sanitaria e del campus scolastico, inserito nella riqualificazione viabilistica dell’area di via Europa.

I lavori sono stati effettuati in sei mesi (novembre 2013/maggio 2014) e il costo dell’opera ammonta a 800mila euro.

328 sono quindi i posti auto a disposizione del pubblico dietro pagamento di un biglietto a prezzo calmierato, di cui 7 riservati ad utenti disabili.

La tariffa oraria del parcheggio è di 1 euro e le frazioni (scadenzate a 20 minuti) sono fissate a 30 centesimi.

Esiste anche una tariffa a prezzo fisso di 6 euro per un fascia oraria compresa tra le 6 e le 12 ore, e una tariffa a 10 euro per un fascia oraria compresa tra le 12 e le 24 ore.

Saranno esentati dal pagamento del biglietto di ingresso i pazienti di Humanitas Gavazzeni in cura presso i reparti di oncologia, radioterapia e dialisi. L’ospedale, sulla base di alcuni criteri (ciclo di terapia, visita di controllo, etc ), attraverso il personale di reparto, provvederà a fornire le informazioni necessarie ai propri pazienti per poter essere esentati dal pagamento del biglietto.

Il parcheggio gestito dalla Bergamo Parking Srl è aperto tutti i giorni 24 ore su 24, è presidiato da operatori oltre ad essere sorvegliato da 20 telecamere, ed è dotato di un impianto di illuminazione di design a led a risparmio energetico. Dal punto di vista dell’arredo verde, sono stati piantati 50 alberi della specie «nocciolo di Costantinopoli» nell’area parcheggio e 20 aceri campestri a confine con l’area agricola che affaccia sulla circonvallazione, oltre ad arbusti e cespugli.

Gli utenti con problemi di deambulazione potranno usufruire, gratuitamente, di un servizio di trasporto di cortesia dal parcheggio agli ingressi degli edifici dell’ospedale.

Il viale interno dell’ospedale, negato al parcheggio delle auto eccezion fatta per i posti riservati al Pronto Soccorso, diventa quindi un’area pedonale che permette agli utenti e accompagnatori, personale medico e sanitario di muoversi in tranquillità tra la struttura e il parco.

«Con la realizzazione di questa opera – dice Giuseppe Fraizzoli, Direttore generale e Amministratore delegato di Humanitas Gavazzeni – diamo il nostro contributo per fornire una risposta ad una esigenza sentita dai nostri utenti quale quella di poter parcheggiare in modo sicuro e a costi calmierati la propria auto. E’ inoltre un contributo che Humanitas Gavazzeni offre alla città per risolvere i problemi della viabilità di questa area che convive con il polo scolastico di via Europa e la vicina stazione ferroviaria».

© riproduzione riservata