Arcene cerca ancora Matteo Abati Segnalazioni a Treviglio e Milano

Arcene cerca ancora Matteo Abati
Segnalazioni a Treviglio e Milano

Continuano le ricerche di Matteo Abati, lo studente di 23 anni di Arcene scomparso da casa da lunedì sera.

Ai familiari sono arrivate due segnalazioni da parte di persone che avrebbero visto il giovane mercoledì a Milano e venerdì a Treviglio.

In entrambi i casi il ventitreenne si trovava in zona stazione ferroviaria, circostanza che fa pensare che stia continuando a spostarsi in treno. «Queste segnalazioni ci danno un po’ di fiducia – afferma la madre del giovane – purtroppo, però, non c’è la certezza che chi è stato avvistato sia proprio lui». Matteo è uscito lunedì sera. Come risulta dalle immagini riprese dalla videosorveglianza della zona, intorno alle 21 è arrivato in bici alla fermata ferroviaria del paese. Aveva uno zaino da trekking e un sacco a pelo preso da casa. È salito su un treno di cui si ignora la direzione visto che le banchine ferroviarie non sono videosorvegliate. Da allora il suo telefono cellulare risulta spento e irraggiungibile.

Fino a venerdì sera, inoltre, non aveva ancora eseguito con il bancomat operazioni bancarie che potrebbero aiutare a ricostruire i suoi spostamenti. Per segnalazioni si può telefonare al 333.5811864 oppure allo 035/878062.

© RIPRODUZIONE RISERVATA