Venerdì 24 Aprile 2009

Area verde e campo da basket
Avverati i sogni della «Diaz»

Prima il desiderio di uno spazio verde per giocare, poi un campetto da mini-basket per rendere ancora più bella e fruibile la zona circostante alla scuola. I sogni dei bambini, qualche volta, si avverano. E pure con facilità. La prima richiesta era arrivata al Comune di Bergamo da una bambina della scuola Diaz: Erika Bassis, classe 1998, lo scorso anno aveva partecipato al progetto «A scuola di cittadinanza» e, durante la simulazione di un Consiglio comunale, aveva chiesto eprsonalmente al sindaco Bruni la possibilità da parte degli alunni della scuola primaria di utilizzare un'area verde da nessuno sfruttata e proprio vicina alla scuola. Il Comune, quella richiesta, l'ha presa subito in considerazione, attivando una rete di contatti per fare domanda alla Camera di Commercio, proprietaria dello spazio, di avere in cessione l'area da dare in commodato d'uso alla scuola.

Il tutto si è concluso venerdì 24 aprile in via Diaz con il sindaco Roberto Bruni e il presidente della Camera di Commercio Roberto Sestini che hanno incontrato gli alunni delle classi 5° della Scuola primaria Diaz e la classe 1° della Scuola secondaria di primo grado Santa Lucia per la consegna dell’area verde da destinare esclusivamente a verde pubblico a disposizione dei bambini degli alunni della adiacente Scuola primaria  Diaz. Ma i desideri dei bambini non sono però finiti qui e durante l'incontro gli alunni della Diaz hanno richiesto la possibilità che l'area fosse attrezzata a campo da mini-basket. A intervenire, ancora una volta, la Camera di Commercio, che ha subito colto la richiesta: il presidente Sestini ha quindi promesso di realizzare per il prossimo settembre il campetto che donerà a spese della Camera di Commercio alla scuola.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata