Martedì 26 Febbraio 2008

Arresti e controlli della Polizia

La Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicuerezza di Treviglio ha compiuto una serie di controlli contro i furti in appartamento, grazie anche alla collaborazione di 40 agenti del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia. Le operazioni si sono concentrate a Treviglio dove sono stati controllati i luoghi più esposti al rischio di commissione di reati. Sono state controllate 98 persone, di queste sono state accompagnati in Questura 21 stranieri in posizione irregolare di cui 2, di origine senegalese (B.T. del 1974 e F.M del 1976), sono stati arrestati perché inottemperanti all’ordine del Questore. Nell’ambito dell’operazione si è riusciti ad impedire il furto presso un supermercato di viale Monte Grappa in Treviglio.

Nella circostanza un marocchino - D.A. del 1959 -, verso le ore 18, è stato sorpreso mentre cercava di occultare sotto il giubbotto della merce prelevata dai banconi. E’ stato arrestato per furto aggravato. Inoltre è stata fermata una un auto con a bordo una coppia di ucraini in evidente stato di ebbrezza. Il conducente, B.V. del 1980, in particolare aveva una concentrazione di alcol di 1,80 ml/g quando il valore stabilito dalla legge è di 0,50. Regolare sul territorio nazionale, gli è stata ritirata la patente, dalla Polizia Stradale di Treviglio, ed è stato deferito all’A.G. in stato di libertà: rischia la sospensone del titolo di viaggio da uno a due anni. A bordo dell’auto vi erano anche due clandestini anch’essi ubriachi che sono stati accompagnati per munirli di espulsione dal territorio nazionale. (26/02/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata