Martedì 22 Agosto 2006

Arzago, operaio trova hashish tra gli alberi

Un chilo di hashish in un sacchetto di cellophane abbandonato tra gli alberi vicino al municipio di Arzago d’Adda, nella Bassa Bergamasca è stato trovato oggi da un operaio del Comune mentre stava potando degli arbusti. L’uomo ha chiesto l’intervento dei carabinieri di Treviglio, che hanno sequestrato la droga probabilmente abbandonata la scorsa notte. Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, che visioneranno presto le immagini delle telecamere posizionate nella zona, c’è la possibilità che un ignoto spacciatore abbia deciso all’improvviso di disfarsene, oppure che il posto in cui è stato ritrovato il sacchetto con dentro l’hashish sia un luogo di smercio di stupefacenti tra malviventi.(22/08/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata