Astino: in scena parcheggio selvaggio  Centinaia di auto sul campo di  mais

Astino: in scena parcheggio selvaggio
Centinaia di auto sul campo di mais

Parcheggio fai da te, un po’ selvaggio anche se non disordinato..., il giorno di Pasquetta ad Astino. Un terreno di proprietà della Mia (Congregazione Misericordia Maggiore Bergamo) incustodito e centinaia di automobilisti hanno pensato bene di posteggiare lì, in un campo di mais, parcheggio soltanto nel futuro, per godersi una passeggiata sui colli di Bergamo sfruttando la giornata di sole.

Il caso è rimbalzato su Facebook, sulla pagina del consigliere comunale Simone Paganoni, dove c’è stato l’intervento del vicesindaco Sergio Gandi che ha chiarito la situazione: «L’area è privata e non comunale. Appena sono stato avvisato dal presidente della Mia, verso le 18, ho subito inviato la polizia locale che non ha potuto però fare multe, proprio perché l’area è privata. Gli agenti hanno redatto una relazione e preso i numeri di targa delle auto che erano parcheggiate, numeri che saranno dati alla proprietà in modo che possa intraprendere le iniziative di tutela che ritiene opportune. Nel frattempo il presidente della Mia ha dato disposizioni affinché già da domani l’area sia chiusa».

Parcheggio selvaggio ad Astino (foto inviata da Mario Grassi)

Parcheggio selvaggio ad Astino (foto inviata da Mario Grassi)


© RIPRODUZIONE RISERVATA