Giovedì 30 Aprile 2009

Autostrade, dal 1° maggio
il pedaggio costa il 2.4% in più

La Festa dei lavoratori porta una cattiva notizia per chi al lavoro, ma non solo, ci va in macchina percorrendo l'autostrada. Proprio con il ponte del primo maggio, infatti, arriva un rincaro dei pedaggi autostradali. Si parla del +2.4% per quanto riguarda Autostrade per l'Italia, ma sono previsti adeguamenti anche per il raccordo autostradale Valle d'Aosta (0.51%), Autostrada Torino-Savona (0.73%), Autostrada Tirrenica (5.14%), Tangenziale di Napoli (6.63%) e Autostrade meridionali (4.89%). Nessun incremento per le Autostrade dei parchi, la A24 e A25 esentate dal pedaggio a causa del terremoto in Abruzzo.

La decorrenza degli adeguamenti, spiega in una nota Atlantia, in base ai contratti di concessione in vigore, è fissata al primo gennaio di ogni anno, ma per l'anno 2009, il legislatore ha disposto la sospensione degli adeguamenti fino al 30 aprile e la loro applicazione a decorrere dal primo maggio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata