«Avvistata una pantera» Chiuso il parco delle Torbiere
Il Sebino e le Torbiere visti dall’alto

«Avvistata una pantera»
Chiuso il parco delle Torbiere

Il parco naturale delle Torbiere di Iseo resterà chiuso precauzionalmente fino al 3 agosto, dopo la notizia dell’avvistamento di una pantera all’interno dell’area.

Lo ha deciso la Prefettura di Brescia dove si è svolta una riunione alla quale hanno partecipato le forze dell’ordine e il corpo Forestale che da due giorni sta invano cercando il felino avvistato da un passante. La riapertura del sito sarà decisa dopo l’esito degli accurati controlli. Intanto le gabbie posizionate la notte scorsa per cercare di catturare l’animale sono rimaste vuote.

Ad avvistare un felino, intorno alle 6,30 del 31 luglio, è stato un trasportatore di benzina. L’uomo, in viaggio sulla provinciale, diretto al distributore Esso, proprio di fronte all’ingresso delle Torbiere ad Iseo, ha avvisato immediatamente i proprietari del distributore, i quali hanno scrutato la distesa verde a occhio nudo e poi con il binocolo. L’avvistamento è stato confermato anche da loro, a quel punto è scattato l’allarme.

L’ipotesi, ammesso che un felino si stia davvero aggirando per le Torbiere, è che l’animale fosse tenuto illegalmente da qualcuno che poi lo ha liberato nella riserva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA