Baby gang: tre ragazzi denunciati

Baby gang: tre ragazzi denunciati

Da mesi imperversavano ad Almenno San Salvatore, prendendo di mira la scuola media, l’oratorio, i cassonetti e i lampioni del centro storico. Quasi quotidianamente venivano segnalati piccoli danneggiamenti, per i quali spesso non venivano neppure presentate denunce: vetri rotti, piccoli incendi e scritte sui muri. Ora i carabinieri hanno deferito all’autorità giudiziaria dei minori di Brescia tre giovani compresi tra i 14 ed i 16 anni per danneggiamento aggravato continuato in concorso.Per evitare di essere ripresi - secondo le accuse - avevano anche distrutto le telecamere posizionate dal Comune in vari punti del paese. I carabinieri di Almenno San Salvatore sono riusciti a identificare i responsabili, colti in flagrante mentre tentavano di appiccare l’ennesimo incendio al cassonetto dei vestiti usati. Portati in caserma, i ragazzi hanno cominciato ad addossarsi la colpa reciprocamente. Gli accertamenti hanno consentito di accertare la responsabilità di tre di loro, tutti di Almenno San Salvatore, ma non è escluso che emergano indizi di colpevolezza anche a carico di altri giovani facenti parte del gruppetto. (06/12/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA