Giovedì 04 Settembre 2014

Bara e fiori bianchi per Patrick

E tanti bigliettini per ricordarlo

I funerali di Patrick Lorenzi, 9 anni
(Foto by Yuri Colleoni)

È stato il giorno dei funerali di Patrick Lorenzi, il bambino di 9 anni ucciso dalla mamma Gessica Mambretti in un raptus di follia la scorsa settimana ai Piani dell’Alvaro, in alta Valle Brembana. Mamma che si gettata nel vuoto dopo il tragico gesto.Ponteranica si è fermata per la giornata di lutto decretata dall’Amministrazione comunale e dedicata al cordoglio e alla preghiera. Il lutto cittadino ha abbracciato anche la madre di Patrick e il quindicenne Andrea Locatelli, morto sabato scorso dopo essere caduto da un trattore lungo la provinciale che collega Berbenno alla Val Brembilla.

I funerali si sono tenuti nella chiesa parrocchiale di Ponteranica. Una bara bianca e fiori bianchi per Patrick e sul tappeto tanti bigliettini colorati con il ricordo dei compagni di scuola, della gente di Ponteranica e di chi ha voluto bene al bambino di nove anni, la cui esistenza terrena è stata spezzata dal gesto estremo di una mamma che temeva di perderne la patria podestà.

Nella sua omelia,il parroco don Sergio Scotti, che ha iniziato con un «Caro Patrik» ha parlato del mistero del dolore ricollegandosi alla lettura su Giobbe e ha invocato la misericordia di Dio e il suo grande abbraccio. Un pensiero anche alla mamma e al suo «ingiustificato e incomprensibile atto d’amore».

© riproduzione riservata