Beccata al volante un po’ alticcia chiama il fidanzato: che era ubriaco

Beccata al volante un po’ alticcia
chiama il fidanzato: che era ubriaco

Pizzicata a guidare dopo aver alzato troppo il gomito, ha chiamato il fidanzato per farsi venire a prendere. Peccato che lui fosse più ubriaco di lei.

Così per la ventiseienne, che aveva un tasso alcolemico di 0,73 (1 volta e mezza il limite di legge), è scattata la multa e la sottrazione dei punti della patente.

Per il fidanzato invece - che quando è arrivato per riportarla a casa aveva un tasso di alcol nel sangue di 1,3 - è scattato il sequestro della patente e una denuncia penale per guida in stato di ebbrezza.

L’episodio ha avuto per teatro uno dei tanti posti di blocco che la Polstrada di Bergamo ha organizzato venerdì sera fra la zona di Borgo Santa Caterina, Loreto, Longuelo, Curno, Dalmine e Treviolo. Quattro gli equipaggi che sono scesi in campo contro le cosiddette stragi del sabato sera.

Purtroppo sono ancora troppi quelli che si mettono alla guida dopo aver bevuto troppo: lo testimonia il fatto che su 150 veicoli controllati sono state sequestrate 15 patenti, il 10 per cento.

Un test con l'etilometro

Un test con l'etilometro


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 16 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA