Martedì 16 Ottobre 2007

Bergamo, arrestata una psichiatra

Concussione: è l’accusa con la quale è stata arrestata una psichiatra bergamasca di 49 anni che avrebbe chiesto soldi per «aggiustare» una perizia. La donna era stata nominata consulente tecnico d’ufficio per il Tribunale di Bergamo e doveva valutare l’eventuale «danno biologico» subito da una persona dopo un incidente stradale. Secondo l’accusa, la psichiatra avrebbe chiesto all’avvocato di parte 5.000 euro per una perizia favorevole al cliente.I fatti risalgono a quest’estate. Dopo la richiesta è scattata la denuncia, con le indagini della Procura che sono terminate con l’arresto della psichiatra, al momento della consegna dei soldi richiesti, venerdì 12 ottobre. Ora il gip ha concesso alla donna gli arresti domiciliari.(16/10/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata