Bergamo, ecco i 50 profughi L’arrivo alla scuola Camozzi - Foto/video

Bergamo, ecco i 50 profughi
L’arrivo alla scuola Camozzi - Foto/video

Sono ospiti nella palestra dell’istituto di via Pinetti (nella foto di Bedolis) dalla serata di venerdì 17 luglio e si fermeranno per tutto il fine settimana. Nuovi arrivi anche a Treviglio, polemica per un sms.

La palestra è stata messa a disposizione dal Comune di Bergamo, che insieme alla prefettura assicura che si tratta di una soluzione temporanea in attesa di trovare un’altra sistemazione per i profughi.

Giovedì 16 luglio, infatti, proprio la prefettura ha pubblicato l’avviso pubblico esplorativo per l’affidamento in convenzione del servizio di accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale. In altre parole: nuove strutture per rispondere all’emergenza.

Nel frattempo a Treviglio è polemica su un sms arrivato al sindaco Giuseppe Pezzoni. Il primo cittadino trevigliese ha pubblicato su Twitter il testo di un messaggio inviato dalla prefettura con l’annuncio dell’arrivo di altri 5 profughi. Negli hashtag si legge tutto il disappunto del sindaco.

.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA