Mercoledì 13 Dicembre 2006

Bergamo, blitz anticlandestini in via David

Blitz dei carabinieri all’alba negli stabili abbandonati di via David a Bergamo, rifugio di immigrati e senzatetto. I militari sono scesi in campo in forze, con una quarantina di uomini, dopo che durante la notte la zona era stata tenuta d’occhio da pattuglie in borghese. Intorno alle 7,30 è scattata l’operazione, con l’ausilio anche di un elicottero, che ha sorvolato l’area per individuare eventuali fuggitivi, e delle unità cinofile. Tutti gli edifici sono stati passati al setaccio, trovando conferma della presenza di numerose persone che hanno utilizzato le mura delle vecchie fabbriche per trovare un riparo: in numero però, secondo i carabinieri, sicuramente inferiore al passato. Gli immigrati fermati sono invece solo due, segno che probabilmente i controlli effettuati anche in tempi recenti hanno convinto molti ad abbandonare via David per trasferirsi altrove. L’intervento dei carabinieri si è concluso poco prima delle 9: l’accesso agli edifici è stato sbarrato con catene e lucchetti.(13/12/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata