Martedì 20 Novembre 2007

Bergamo, rapina 9000 euro alla banca Sanpaolo

Ha messo a segno una rapina senza nemmeno pronunciare una parola, mettendo sotto il naso del cassiere una busta con la scritta. «Mettete qui i soldi, questa è una rapina». Il dipendente della banca è rimasto un po’ incredulo, ma il rapinatore è stato molto convincente mostrandogli una pistola che teneva nascosta in una tasca sotto il cappotto. Così il rapinatore solitario ha preso il bottino già imbustato - in tutto novemila euro - e ha guadagnato l’uscita. Il colpo è stato compiuto attorno alle 15 alla banca Sanpaolo di via Suardi. Il rapinatore - vestito in modo piuttosto distinto - si è avvicinato a una cassa e in pochi secondi ha messo in atto il suo piano secondo un copione degno di un film. Presi i soldi è uscito ed è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. Dato l’allarme, sul posto sono giunte le volanti della Squadra mobile della Questura che hanno avviato le ricerche del rapinatore.(20/11/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata