Mercoledì 21 Maggio 2008

Bergamo, trovato cadavere nella boscaglia

È mistero fitto sul cadavere di un uomo, in stato di decomposizione, trovato a Bergamo, in via del Mulino, al confine con Ponteranica. La macabra scoperta è stata fatta nel pomeriggio da alcune persone che si trovavano lungo la pista ciclabile del Parco dei Colli. È infatti proprio nelle vicinanze della ciclovia che conduce alla Madonna della Castagna che è stato notato il cadavere. La zona del rinvenimento (nella foto qui sopra) è situata dietro un locale-chiosco che si affaccia sulla strada che porta in Valle Brembana. L’allarme è stato dato immediatamente e sul posto sono giunte le Volanti della Questura, Squara Mobile e Polizia scientifica. Al momento non è possibile fare alcuna ipotesi sulla identità dell’uomo, privo di documenti di riconoscimento, né tantomeno stabilire le esatte cause del decesso. Gli inquirenti non escludono alcuna pista, dal delitto alla morte accidentale o per cause naturali. Dagli accertamenti necroscopici sarà forse possibile riuscire a capirne di più. In una tasca della felpa indossata dall’uomo, sono state ritrovate la fotografia di un bersagliere e di una giovane donna (nelle foto qui sopra) scattate attorno agli Anni Cinquanta. Gli inquirenti ipotizzano che siano dei genitori della vittima e le considerano un elemento prezioso per risalire alla sua identità.(21/05/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata