Martedì 13 Maggio 2014

Bianzano, fiamme ai contatori
Paese senza corrente fino alle 9.30

I contatori bruciati
(Foto by Giuliano Fronzi)

Sono bruciati due contatori dell’Enel e otto contatori del gas e dalla mattina di martedì 13 maggio tre quarti del paese di Bianzano è senza corrente. Ad accorgersi che c’era qualche problema in una palazzina del paese, al numero 18 della strada alta, è stato un muratore che passava nella via intorno alle 4.30 e ha notato del fumo uscire dell’edificio.

Subito ha iniziato a suonare ai campanelli e a dare l’allarme: sul posto i vigili del fuoco di Gazzaniga e Bergamo che hanno trovato i contatori in fiamme. Necessario sospendere l’erogazione della corrente per effettuare i lavori: il blocco ha coinvolto metà del paese «alto» e un quarto della parte bassa della località, fino alle 9.30 quando tutto è tornato nella normalità.

Il cortocircuito pare essere stato provocato da delle infiltrazioni di acqua, ora sarà necessario ripristinare i contatori bruciati nell’incendio.

© riproduzione riservata