Bielorussia, auto contro treno merci Muore un medico bergamasco

Bielorussia, auto contro treno merci
Muore un medico bergamasco

Un medico bergamasco è morto domenica 12 ottobre in un drammatico incidente ferroviario in Bielorussia. La vittima è Luciano Festa di 61 anni.

La tragedia è avvenuta a un passaggio a livello incustodito in località Shemetava Smolevichsky, in direzione dell’aeroporto. Oltre a Festa hanno perso la vita altre due persone, una donna bielorussa e il marito di lei, che si trovavano a bordo della stessa auto, una Audi travolta da un treno merci.

Il medico lavorava all’azienda ospedaliera Bolognini da circa vent’anni. Era esperto di radiologia dell’Ospedale di Alzano, lavorava spesso all’ospedale di Gazzaniga e faceva parte del Consiglio di Amministrazione della Casa di Riposo Sant’Andrea di Clusone.

Festa, padre di due figlie, era impegnato da tempo nei progetti di solidarietà per i bambini bielorussi, per i quali contribuiva ad organizzare soggiorni in Italia con screening medico di controllo.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 14 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA