Black Friday, e la truffa è on line  Occhio alle vostre carte di credito

Black Friday, e la truffa è on line
Occhio alle vostre carte di credito

Dopo i consigli sulla merce, ecco qualche indispensabile dritta per non farvi svuotare il conto.

Amazon sì, ma anche Ikea, i negozi di hi-tech, Zara, H&M. Può sembrare un’americanata, ma comunque la vogliate vedere sono migliaia i consumatori che, anche in Italia, sono pronti al Black Friday, l’ultimo weekend di novembre con sconti pazzi on line. Ma i giorni del Black Friday e del Cyber Monday, infatti, sono perfetti per le truffe online, su tutte il phishing: si tratta del metodo delle mail che rimanda a link fasulli per poter poi ottenere i dati della carta di credito. Dopo i consigli sulla merce, ecco qualche indispensabile dritta per non farvi svuotare il conto.

Gli esperti di Kaspersky Lab consigliano di prendere le seguenti precauzioni:

- Non cliccare su alcun link ricevuto da persone sconosciute o su link sospetti inviati da amici sui social network o via email. Potrebbe trattarsi di link nocivi, appositamente creati per scaricare malware sui dispositivi o per rimandare a pagine di phishing che mirano a rubare le credenziali degli utenti.

- Non inserire i dettagli della carta di credito su siti sconosciuti o sospetti, per evitare di farli cadere nelle mani dei cyber criminali. Se questi siti offrono offerte vantaggiose che sembrano troppo buone per essere vere, probabilmente appartengono ai criminali controllare sempre che il sito sia autentico prima di inserire le proprie credenziali o informazioni personali (è meglio controllare almeno l’url). I siti fasulli potrebbero sembrare proprio come quelli autentici.

- Installare una soluzione di sicurezza sui propri dispositivi, con tecnologie integrate progettate per prevenire le frodi finanziarie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA