Bloccato il confine tra Italia e Francia La Polizia controlla tutte le auto

Bloccato il confine tra Italia e Francia
La Polizia controlla tutte le auto

Pochi minuti dopo l’attentato che ha causato la morte di oltre 80 persone a Nizza sono scattate le misure di sicurezza straordinarie al confine tra Francia e Italia.

Polizia e carabinieri hanno iniziato a controllare ogni automobile che si è presentata alla frontiera. Il provvedimento d’urgenza è entrato in vigore ai valichi che si trovano sull’Aurelia sia a quello autostradale di Ventimiglia. Lo stesso hanno fatto le forze dell’ordine francesi. Posti di blocco di polizia e carabinieri sono stati attivati anche nella zona di Bordighera Sanremo e Imperia. Questo tipo di controlli continuerà a tempo indeterminato. Le autorità italiane sconsigliano di recarsi nella zona di Nizza per tutta la giornata di oggi, venerdì 15 luglio, e almeno fino a quando non rientra lo stato di emergenza proclamato dalla prefettura delle Alpi marittime. Preoccupazione e incertezza anche per centinaia e centinaia di lavoratori frontalieri che questa mattina sono attesi al lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA